Tag Archives: amicizia

In viaggio con gli amici!

Pour lire l’article en français, cliquez ici.

Negli ultimi mesi la nostra vita è cambiata, le nostre abitudini sono state stravolte e la vita sociale completamente annientata. I bambini hanno sofferto dell’assenza della scuola e, anche se durante l’estate abbiamo riconquistato parte della nostra libertà, abbiamo ancora delle limitazioni nei contatti sociali e abbiamo tutti viaggiato molto meno.

imageMi sembra quindi importante incoraggiare i bambini a rifamiliarizzarsi con i concetti di amicizia e di viaggio, anche tramite i libri. Ricevo molti libri da autori e illustratori e ce n’è uno che, in questo momento, mi è sembrato particolarmente interessante: The Road to Happiness, scritto da Maimie Powell e illustrato da Maria Russo.

È la storia del giro del mondo dell’anatra Happiness, che abita nel Regno Unito. Happiness va a trovare la sua amica balena Gentleness, nell’oceano Atlantico, il panda Faithfulness che vive in Cina, l’elefante Patience in Tailandia, il pinguino Goodness nell’Antartico, la tigre Kindness in India, il lama Restraint in America del Sud, il suricato Joy in Sudafrica, il koala Love in Australia e l’aquila Peace in America del Nord.

The Road to Happiness-p5

© Mumbles and Tartles Productions

Con l’aiuto della carta geografica del mondo pubblicata nel libro, potete chiedere ai bambini di indicare i Paesi nei quali viaggiano il piccolo anatroccolo e i suoi amici. Gli animali saranno sicuramente molto utili per orientarsi sulla carta.

The Road to Happiness-p30

© Mumbles and Tartles Productions

Con parole semplici, questo albo vuole insegnare ai bambini l’importanza dell’amicizia e di alcuni valori morali, come le favole dei vecchi tempi. Ecco infatti come termina il libro:

Each one of them had taught him something very important that he would remember for the rest of his life: to be gentle, faithful, patient, good, kind, restrained, joyful, peaceful, and, last but not least, loving.

Sul sito dell’editore Mumbles and Tartles Productions troverete altri titoli: Love the Koala, Jolly and Nelly Learn the Days of the Week, I Am the Best, Dolly the Explorer.

 

Per animare la lettura, dei pupazzi di pezza, che rappresentano i personaggi principali delle storie, sono in vendita sul sito dell’editore: sono fabbracati a mano in India e la loro vendita serve a sostenere l’associazione EastSons GoodWorks Trust, che aiuta le persone bisognose in India, in particolare insegna a donne e bambini a cucire e a fabbricare oggetti fatti a mano.

toys-collection

Se volete saperne di più sull’uso delle marionette nell’insegnamento delle lingue straniere, vi consiglio di leggere l’articolo di Juan Uribe, professore di inglese lingua straniera e appassionato di marionette.

Per approfondire l’argomento, se cercate degli atlanti per bambini, vi consiglio di consultare l’articolo “Voyage, voyage”, per guide turistiche per bambini, l’articolo “In partenza!”.

Buon viaggio a tutti!

Un amico speciale

Pour lire l’article en français, cliquez ici.

Con il nuovo anno scolastico, la vita di gruppo riprende e con essa le gioie e i dolori che essa comporta. Ci sono bambini che trovano senza problemi il loro posto nella classe, altri che hanno delle difficoltà. Per questo, è essenziale aiurarli a superare la timidezza e ad accettarsi con i propri difetti e le proprie qualità.

BeAFriend-coverUn libro perfetto per affrontare questa problematica è “Be A Friend” di Salina Yoon, pubblicato da Bloomsbury nel 2016. Dato che il testo è piuttosto semplice, la lettura dell’albo può essere tranquillamente proposta in inglese. Così la lettura sarà anche un’ottima occasione per migliorare la lingua straniera!

Il libro parla di un bambino un po’ speciale, che, invece di parlare, preferisce esprimersi mimando oggetti e azioni.

La storia inizia così:

“Dennis was an ordinary boy… who expressed himself in EXTRAORDINARY ways.”

BeAFriend-inside3

© Salina Yoon

Dennis si sente solo e incompreso fino al giorno in cui incontra Joy, una bambina che diventa subito sua amica e con la quale Dennis può comunicare senza parlare.

BeAFriend-inside4

© Salina Yoon

A parte la storia commovente, “Be A Friend” è un albo molto prezioso durante le lezioni di lingua poiché fornisce l’occasione per introdurre il mimo come strumento per aiutare a comprendere e ad esprimersi. Mimare azioni od oggetti mentre li si nomina è il metodo consigliato dal TPR (Total Physical Response).

A chi non conosce ancora questo metodo, consiglio di guardare attentamente questo video di Helbling English:

Per questo albo ha scritto una canzone  Emily Arrow, giovane compositrice statunitense specializzata nel trasformare in canzoni gli albi illustrati per bambini. Una bella occasione di cantare in inglese!

Piccoli Camaleonti

Il blog sul bilinguismo per genitori intrepidi

Cap sur le FLE !

Pour les professeur.e.s et les apprenant.e.s de Français Langue Etrangère

Le blog d'Orianne

Rencontres, livres, grenouilles, grains de café et autres émerveillements

Ladybird Education

learning languages through stories

English House ABC

sharing educational activities for kids & young learners & primary ESL students

bee & barlie's books

English Children's Books: Writing for other Expat families

Only Voice Remains

Parisa Mehran

The Little English Library

supporting young English Speakers & Learners in the Netherlands

Oxford University Press

English Language Teaching Global Blog

i libri di Camilla

libri per andare lontano

Susan Verde

learning languages through stories

marthamansstudio

Blog about the art and projects of Martha Mans

Camelozampablog

Il blog di Camelozampa

International Book Giving Day 2020

#bookgivingday 14th February 2020

Children's Books Heal

Always remember that you are absolutely unique. Just like everyone else. -- Margaret Mead

Picture This! Teaching with Picture Books

Focusing on the Six Traits of Writing, Reading Strategies, Motivation, and Nonfiction

Through the Looking Glass Book Review

learning languages through stories