Tag Archives: fumetti

All’abbordaggio!

Pour lire l’article en français, cliquez ici.

Finalmente le vacanze estive! Dopo un altro anno scolastico complicato, spesso segnato da quarantene a ripetizione, i bambini sono finalmente liberi di giocare senza costrizioni. All’aria aperta o in un appartamento di città, la loro immaginazione non ha limiti, aiutiamoli dunque con letture che stimolino la loro fantasia e i sogni di avventure.

In un mondo pieno di incertezze, vi propongo si ritornare ai grandi classici: le storie di pirati, per esempio, aiuteranno i nostri bambini a superare le loro paure e ad osare avere fiducia nel futuro. La scelta di libri sull’argomento è immensa: dai libri cartonati per i più piccoli, ai fumetti per i grandi, passando per i dizionari illustrati, gli albi di figurine o le letture graduate.

HowToBeAPirate-coverPer cominciare, vi propongo un libro che ha attirato la mia attenzione in quanto la protagonista è una bambina: “How To Be A Pirate”, scritto da Isaac Fitzgerald e illustrato da Brigette Barrager (Bloomsbury Children’s Books, 2020). È la storia di una bambina che si vede rifiutato il diritto di giocare ai pirati dai suoi amici in quanto è una femmina. La protagonista si  reca allora da suo nonno in cerca di una spiegazione. Per diventare un pirata, spiega il nonno, bisogna avere queste qualità: essere coraggiosi, rapidi, divertenti, indipendenti e, soprattutto, bisogna volersi bene.

Da un punto di vista linguistico, questo albo insegnerà ai bambini alcuni aggettivi, come brave, quick, fun, independent. Si potrà proporre loro di fare delle frasi per descriversi, usando gli aggettivi del libro oppure altri, come fa Cece alla fine della storia:

“I’m brave! I’m quick! I’m independent! I’m fun!”

Ecco l’autore che legge la sua storia:

Per integrare la lettura con delle attività, gli albi di figurine della Usborne saranno perfetti, come “Little First Stickers Pirates”.

In classe come a casa, l’album “Port Side Pirates!” della Barefoot books sarà perfetto per un karaoke in inglese!

Per quanto riguarda i più piccoli, la Usborne, nella serie “That’s Not My”, ha pubblicato “That’s Not My Pirate”; ai più grandi che hanno una buona conoscenza della lingua inglese, si potrà proporre il classico “Treasure Island”, in versione integrale o come lettura graduata, come quello pubblicato dalla Usborne.

Se cercate delle letture in francese, il libro “Les pirates”, della serie “Mes docs animés” (Milan, 2017) sarà molto utile per insegnare un po’ di lessico ai bambini francofoni e non.

Lespirates-doc-cover

Les-nouveaux-pirates-coverPer quanto riguarda i fumetti, i titoli non mancano: “Les nouveaux pirates”, di Lionel Richerand (La joie de lire 2015), consigliato a partire dai 6 anni, racconta la storia di un bambino che adora le storie di pirati e che un giorno risveglia il fantasma di un pirata locale.

Per i più grandi, “Histoires des plus fameux pirates” è un fumetto pubblicato da Delcourt nel 2009, ed è tratto dall’opera di Daniel Defoe. Sono disponibili due volumi: “Capitaine Kidd” e “Barbe Noire”. Per altri consigli di letture biografiche, vi rimando all’articolo “What a life!”

Non vi resta che levare le ancore! Buon viaggio!

What a life!

Pour lire l’article en français, cliquez ici.

La vita dei personaggi famosi è sempre stata una grande ispirazione per bambini e adolescenti: scienziati, esploratori, cantanti, attori, musicisti, politici… Ognuno di noi cerca un modello che possa ispirarlo, un esempio che dimostra che certi sogni possono realizzarsi. I bambini e gli adolescenti di oggi hanno bisogno di questo, perché non gli abbiamo lasciato più molto spazio per sognare.

Leggere delle biografie di personaggi famosi può essere utile non solo come ispirazione, ma anche per migliorare una lingua straniera: in effetti descrivere dei personaggi è una delle attività classiche nell’insegnamento delle lingue.

Di biografie se ne trovano in tutti i formati e per tutti i livelli linguistici e le fasce di età. Mi concentrerò qui essenzialmente su dei formati che possono essere abbordati da bambini non bilingui. La scelta è tra albi illustrati, letture graduate e fumetti.

Per quanto riguarda gli albi illustrati, vi consiglio la collana “Little People Big Dreams” concepita dall’autrice Maria Isabel Sánchez Vegara di cui vi riporto una presentazione:

Si tratta di albi illustrati che parlano ognuno della vita di un personaggio famoso con frasi semplici e illustrazioni molto colorate. Per questo motivo sono adatti a dei lettori non anglofoni tra i 6 e gli 11 anni. Potete scoprire la collana qui.

Greta Thunberg, Coco Chanel, Charles Darwin, Audrey Hepburn… personalità appartenenti ad epoche diverse e avanti molteplici talenti: c’è di che trovare la propria ispirazione!  

Per i più grandi si possono considerare le letture graduate, per esempio la serie della Usborne “Young Reading” level 3, nella quale si possono trovare le biografie di Martin Luther King, Anne Frank, Nelson Mandela, Henry VIII, Florence Nightingale, Queen Victoria, Cleopatra… Con il Giubileo della Regina Elisabetta II, particolarmente azzeccato sarà il titolo “Queen Elizabeth II”, pubblicato per l’occasione.

Sempre per i 10-14 anni, le “graphic novels” costituiscono un formato molto interessante e perfettamente adatto ai loro gusti. Le edizioni Sunbird hanno una collana di graphic novels dedicata ai personaggi famosi: Josephine Baker, Amelia Earhart, Marie Curie… solo biografie di donne eccezionali! I testi sono di facile comprensione, quindi li si può tranquillamente proporre a dei bambini o giovani adolescenti che imparano l’inglese come lingua straniera.

Sul sito della Sunbird books troverete anche delle schede scaricabili.

Per quanto riguarda il francese, Casterman pubblica molti fumetti di ogni genere. Tra le biografie, si trova la vita di Molière, Charlemagne, Van Gogh, Leonardo da Vinci.

Attività sulle biografie

Dopo la lettura, si può chiedere ai bambini di fare una scheda del personaggio: nome, data di nascita e morte, nazionalità, professione, ecc. Si aggiungeranno più informazioni a seconda del livello linguistico degli allievi. 

Si potranno anche fare schede di più personaggi famosi con il loro ritratto (si possono utilizzare anche le copertine dei libri letti) e giocare a “indovina chi?”. Si potranno fare allora domande come: “Est-ce un homme?” “Est-ce une femme?”, “Est-ce qu’il/elle est américain/américaine?” “Est-ce qu’il/elle est chanteur/chanteuse”, ecc. O per l’inglese “Is it a man/woman?” “Is he/she American?”, “Is he/she a singer?” Si tratta di un’attività che piace sia ai bambini che agli adulti e permette di parlare ed interagire in lingua.

Allora, qual è il personaggio dell’anno?

Scoprire anche il personaggio di Frida Kahlo nell’articolo “Alla scoperta di Frida Kahlo”!

Everybody’s gone surfin’!

Pour lire l’article en français, cliquez ici.

Quest’estate, per la prima volta nella storia, il surf è sbarcato alle Olimpiadi! Per chi è appassionato di onde, è stata una splendida occasione per guardare i più grandi surfisti fare evoluzioni nell’Oceano giapponese.

Se avete degli adolescenti che fanno fatica a consacrare tempo alla lettura, potete approfittare di questo momento di entusiasmo e proporre loro delle letture a tema.

Per la fascia dei 12-16 anni, che fa fatica ad abbordare la lettura di un libro a capitoli, i fumetti sono un buon compromesso. Inoltre sono adatti anche a chi sta imparando una lingua straniera.

Il surf, che appassiona i giovani da decine di anni, ha i suoi fumetti: scopriamo insieme quali!

Negli anni ’60, quando i Beach Boys cantavano “Surfin’ USA”, c’erano fumetti interamente (o quasi) dedicati al surf, come “Surf n’ Wheels” e persino i supereroi e le supereroine surfavano sulle onde!

Oggi il surf non ha smesso di invadere fumetti e graphic novels! Potete trovare dei fumetti gratuiti pubblicati su issus.com da Surf&Comics. Create da artisti appassionati di surf, le storie pubblicate sono disponibili in inglese e in spagnolo.

Molto intrigante e ben disegnato, “The Wave Conjurer”, per esempio, parla della leggenda di un uomo che si diceva capace di scatenare le onde a suo piacere! L’autore di questo fumetto è Maxi Gonzalez, surfista e scrittore.

the-wave-conjurer-cover

Queste graphic novels sono una lettura perfettamente adatta anche agli adolescenti che stanno imparando l’inglese (o lo spagnolo) come lingua straniera perché i testi sono piuttosto semplici e le illustrazioni aiutano nella comprensione della storia.

Il mondo del surf si sta impegnando sempre più nella protezione degli oceani. Ecco un video, sponsorizzato da Honey Surf e Surf Market, che incita le persone a dare un contributo:

In-Waves-Cover-RGBSe non temete di proporre una lettura che tocca i difficili temi della malattia e della morte“In Waves” di AJ Dungo mescola il racconto della storia del surf alla sua storia personale: il dolore per la perdita della sua compagna, appassionata di surf, morta di tumore in giovane età. Passato e presente si alternano, l’autore ha dunque scelto di distinguerli utilizzando due colori diversi: le illustrazioni relative al passato sono color seppia, mentre quelle relative alla sua storia personale sono in blu.

Per i francofoni e i francofili, consiglio un fumetto autoprodotto in cui mi sono imbattuta e che mi è parso divertente: si tratta di “Surfeurs ETC” di Anne Quérol. Potete trovare maggiori informazioni sull’autrice e sul suo libro sul sito surfeuse.fr. SurfeursETC-cover

I titoli proposti possono tranquillamente essere utilizzati durante le lezioni di lingua a scuola: saranno l’occasione non solo per approfondimenti linguistici (soprattutto sulla lingua colloquiale), ma anche per dibattiti su temi come lo sport, la competizione, il coraggio, la protezione ambientale, l’umorismo, ecc.

Per altri suggerimenti su fumetti e graphic novels, vi rimando all’articolo Il potere dei fumetti.

Appuntamento alla casa stregata

Pour lire l’article en français, cliquez ici.

Halloween si avvicina e non sapete quale lettura proporre ai ragazzini troppo grandi per gli albi illustrati ma non ancora in grado di padroneggiare la lingua francese?

Sappiate che i fumetti sono un’ottima soluzione: sono accattivanti, ma decisamente più facili da leggere di un romanzo e, buono a sapersi, se ne trovano oggi per tutti i gusti e tutte le età!

109-rue-des-Soupirs-cover“109 rue des Soupirs”, per esempio, è una lettura pensata per i ragazzini di 7-12 anni e sarà perfetta per Halloween!

Il primo volume è stato pubblicato a settembre da Casterman ed il suo titolo, “Fantômes à domicile”, ci  immerge subito nell’atmosfera.

La storia è ambientata nella cittadina di Belle-en-joie, dove tutto è rassicurante, tutto tranne la casa che si trova al 109 rue des Soupirs!

Quando Elliot vi si trasferisce con i suoi genitori, scopre ben presto che la casa è infestata da strani abitanti! Abbandonato al suo destino dai genitori, troppo occupati dal lavoro, Elliot diventa amico dei fantasmi che abitano la casa. Ma un giorno arriva un’inquietante governante…

 

Scritto da Mr Tan (alias Antoine Dole) e illustrato da Yomgui Dumont, questo fumetto ha un inizio sufficientemente accattivante per attirare l’attenzione dei giovani lettori ed un testo abbastanza semplice per essere compreso da chi studia francese come lingua straniera.

Da provare soli o in gruppo, in una notte di luna piena!

 

thelibraryteacher

Ideas & inspiration about Information Literacy Instruction

infuso di riso

perchè nella vita ci sono poche ore più gradevoli dell'ora dedicata alla cerimonia del te pomeridiano (H. James)

Quante storie per creare!

storie da ascoltare ed idee per creare con la fantasia

Piccoli Camaleonti

Il blog sul bilinguismo per genitori intrepidi

Cap sur le FLE !

Pour apprendre et enseigner le Français Langue Etrangère

Le blog d'Orianne

Rencontres, livres, grenouilles, grains de café et autres émerveillements

Ladybird Education

learning languages through stories

PEPELT

Giving teachers confidence to use picturebooks in Primary English Language Teaching

English House ABC

sharing educational activities for kids & young learners & primary ESL students

bee & barlie's books

English Children's Books: Writing for other Expat families

Only Voice Remains

Parisa Mehran

The Little English Library

supporting young English Speakers & Learners in the Netherlands

Oxford University Press

English Language Teaching Global Blog

i libri di Camilla

libri per andare lontano

Susan Verde

learning languages through stories

marthamansstudio

Blog about the art and projects of Martha Mans

Camelozampablog

Il blog di Camelozampa

International Book Giving Day 2022

#bookgivingday 14th February 2022

Children's Books Heal

Always remember that you are absolutely unique. Just like everyone else. -- Margaret Mead

Picture This! Teaching with Picture Books

Focusing on the Six Traits of Writing, Reading Strategies, Motivation, and Nonfiction