Tag Archives: ecologia

E se i pesci scomparissero?

Pour lire l’article en français, cliquez ici.

In quest’ultima metà di agosto, approfittiamo ancora un po’ dell’estate per goderci il sole, andare in spiaggia, esplorare il mare e i suoi abitanti. I bambini hanno sicuramente visto i pesci nel loro piatto, ma li hanno mai incontrati nel loro habitat naturale? Si sono mai fatti delle domande sull’importanza della fauna marina?

E se i pesci scomparissero? Cosa succederebbe?

È  la domanda che si fa Faustine Brunet  nel suo libro “Les poissons ont disparu?”, pubblicato dalla casa editrice Blue Dot,  una storia immaginata per sensibilizzare i bambini alla protezione ambientale.

48P_POISSONS.indd

Un giorno, una bambina si alza e sente una notizia assurda: i pesci sono scomparsi! Incredula, parte alla ricerca di una soluzione.

 

Il libro è stato pubblicato in collaborazione con Bloom, un’associazione fondata nel 2005 da Claire Nouvian, giornalista, scrittrice, produttrice, regista di documentari e militante ecologista francese, che ha ricevuto il Goldman Environmental Prize nel 2018. La sua associazione ha come scopo la protezione degli oceani e delle specie marine e l’incentivazione della pesca e dell’acquacoltura sostenibili. Bloom è impegnata anche in azioni di sensibilizzazione, educazione e mediazione scientifica e in un programma di ricerca scientifica indipendente.

L’associazione Bloom ha permesso di dare una dimensione scientifica all’opera: alla fine del libro ci sono una pagina doppia che spiega la situazione attuale degli oceani e dei giochi per scoprire il mondo marino.

Per capire meglio come è nato questo bel progetto, vi invito ad ascoltare questa intervista a Faustine Brunet:

Un’altra notevole qualità del libro è il suo testo bilingue francese e inglese: questo non solo lo rende fruibile a lettori francofoni ed anglofoni, ma ne fa anche uno strumento perfetto per le lezioni di lingua straniera.

Mentre si sfoglia il libro, si puo’ ascoltare il testo in francese e in inglese a questo link.

Sono tante dunque le ragioni per immergersi nella lettura di questo bel album!

60920ba1fb28efbda71bf91b941633

Una piuma per il nostro pianeta

Pour lire l’article en français, cliquez ici.

Il 22 aprile è Earth Day, una manifestazione creata nel 1970 e di cui vi abbiamo già parlato in un articolo. Per sapere a che punto siamo oggi, vi propongo di guardare questo video creato per il suo 49 anniversario:

Per questa occasione, dal 2017, Julian Lennon ha deciso di pubblicare una trilogia di libri per bambini dedicati al nostro pianeta: “Touch The Earth”, uscito nell’aprile 2017, “Heal The Earth”, uscito nell’aprile 2018 e l’ultimo, appena pubblicato, “Love The Earth”.

Musicista e sensibile alle cause ambientali, Julian Lennon aveva già scritto nel 1991 la canzone “Salt Water”, di cui vi proponiamo il video:

Ma come è venuta al figlio di John Lennon l’idea di scrivere dei libri per bambini? Ce lo spiega in questa intervista televisiva:

I tre libri intendono sensibilizzare i bambini all’importanza di preservare il nostro pianeta portandoli a fare dei viaggi durante i quali avranno modo di scoprire luoghi da preservare, animali in pericolo e persone da aiutare, per esempio per la mancanza di acqua o di strutture sanitarie.

Ogni libro è concepito come un vero viaggio. I lettori sono invitati a guardare un atlante e a transformare una piuma bianca in aereo. Ecco quanto è scritto nelle prime pagine di “Touch The Earth”:

“We live on planet earth. Gently touch the earth. Now touch where you live.”

“Our planet needs your help. Would you like to go on a helping adventure?”

“Shake the book to make it change into the magic White Feather Flier”

“Press the fly button and tilt the book up.”

Si tratta quindi di libri interattivi, che i bambini trovano di solito molto divertenti, stupiti che un libro chieda loro di “fare delle cose” per poter avanzare nella lettura.

love-the-earth-inside2

From “Love The Earth” © Julian Lennon

Alla fine di ciascun libro, troverete anche un messaggio personale dell’autore, nel quale spiega come mai ha scelto una piuma bianca come punto di partenza dei suoi libri e come simbolo della sua organizzazione no-profit, The White Feather Foundation:

TouchTheEarth-inside-message

Una parte del ricavato delle vendite viene devoluto a questa organizzazione umanitaria.

Alla fine di ogni libro c’è un poema, scritto da Julian Lennon per questa occasione. Ecco, per esempio, quello di “Heal The Earth”:

29350547-0-Poem-Graphic

Leggere i poemi con i bambini è un eccellente modo di insegnar loro non solo un po’ di lessico, ma anche i suoni della lingua inglese, facendo appunto attenzione alle parole che rimano.

“Touch the Earth”, “Heal The Earth” e “Love The Earth” saranno anche molto utili in classe di CLIL (Content and Language Integrated Learning), dato che permettono di introdurre degli argomenti di scienze e di geografia nelle lezioni di inglese lingua straniera.

Allora siete pronti a salire a bordo del White Feather Flier?

 

English House ABC

sharing educational activities for kids & young learners & primary ESL students

bee & barlie's books

English Children's Books: Writing for other Expat families

The Little English Library

supporting young English Speakers & Learners in the Netherlands

Oxford University Press

English Language Teaching Global Blog

i libri di Camilla

libri per andare lontano

Susan Verde

learning languages through stories

marthamansstudio

Blog about the art and projects of Martha Mans

Camelozampablog

Il blog di Camelozampa

International Book Giving Day 2019

#bookgivingday 14th February 2019

Children's Books Heal

Always remember that you are absolutely unique. Just like everyone else. -- Margaret Mead

Picture This! Teaching with Picture Books

Focusing on the Six Traits of Writing, Reading Strategies, Motivation, and Nonfiction

Through the Looking Glass Book Review

learning languages through stories